Home > Calcio > La Storia dei Mondiali di Calcio: Diciottesima edizione, Germania 2006

La Storia dei Mondiali di Calcio: Diciottesima edizione, Germania 2006

Siamo così arrivati alla 18^ edizione della coppa del mondo del 2006; l’ultima giocata in ordine cronologico; il ricordo è ancora vivo ed è anche piacevole visto che si è concluso con il trionfo degli azzurri. Si gioca in Germania a 16 anni dalla riunificazione del Paese e a 32 da quando organizzò, come Germania Ovest, la prima edizione della coppa FIFA nel 1974.

Tra le eliminate nei turni preliminari da considerare quelle di Russia, che non si comporta certo come faceva prima l’Urss, Turchia, 3^classificata nel 2002, Grecia campione d’Europa a sorpresa nel 2004, ma anche in Africa quelle di Camerun, Nigeria e Senegal. La favorita n. 1 è il Brasile (con i suoi “4 tenori” Ronaldinho, Kakà, Ronaldo e Adriano) ma poi si mettono le solite Germania, Argentina, Inghilterra, Spagna, Italia anche se alcune di queste spesso poi deludono l’attesa. La regola del golden-gol, istituita 8 anni prima, viene abolita e si ritorna all’antico; cioè in caso di tempi supplementari la partita si gioca comunque fino al 120’ anche dopo il primo eventuale gol.

Nel gruppo 1° la Germania supera il turno a punteggio pieno (9 punti) come non gli riusciva da 36 anni (1970); batte Costarica 4-2, Polonia, 1-0, Ecuador 3-0; questi ultimi avevano già ottenuto la qualificazione prima di affrontare i padroni di casa battendo 2-0 i polacchi e 3-0 i costaricani; quindi entrano agli ottavi come 2i ottenendo una storica qualificazione. Anche il Brasile nel gruppo 6° pur non incantando riesce di nuovo, per la 6^ volta, 2^ consecutiva, a fare l’en plein (1-0 Croazia, 2-0 Australia, 4-1 Giappone); alle sue spalle sembrano favoriti gli europei con la maglia a scacchi bianco e rossa e invece pareggiano 0-0 con i giapponesi e 2-2 con gli australiani e con 2 punti sono sopravanzati e eliminati dai canguri con 4 a cui è utile il successo iniziale 3-1 sui nipponici; è storica anche la sua qualificazione; la prima di una nazionale dell’Oceania. Anche stavolta la Spagna inizia nel girone 8° con piglio sicuro; sembra dover travolgere tutto; ancora una volta vince tutte le gare del girone iniziale (4-0 Ucraina, 3-1 Tunisia, 1-0 Arabia Saudita); come 2^ del gruppo passa al turno successivo l’esordiente Ucraina anche perché il girone non è proprio difficile; supera 4-0 gli arabi e 1-0 i tunisini e con 6 punti è qualificata. C’è anche un’altra nazionale che fa punteggio pieno nella prima fase; è il Portogallo che batte 1-0 Angola, 2-0 Iran e 2-1 Messico. I messicani avendo fatto 3-1 con gli asiatici e 0-0 con gli africani ottengono i 4 punti necessari per essere ammessi agli ottavi per la 4^ volta consecutiva, anche perché gli angolani nell’ultimo match non vanno oltre l’1-1 con gli iraniani. Il Gruppo 3° è quello più difficile per la presenza di due squadre quotate come Argentina e Olanda ma anche di Serbia Montenegro e Costa d’Avorio, temibile matricola africana. Le due favorite procedono spedite; i rioplatensi superano 2-1 gli ivoriani mentre i tulipani battono 1-0 i serbi; scambiandosi gli avversari non cambia il prodotto (Argentina-Serbia M. 6-0, Olanda-Costa d’Avorio 2-1) e allora sudamericani e arancioni già qualificati danno vita ad un incontro al cloroformio chiuso 0-0 che permette ad entrambe di passare il turno con  7 punti, ma Crespo & c. sono 1i per migliore differenza-reti. L’Inghilterra pur non entusiasmando nel gioco non ha problemi nel vincere il gruppo 2° con 7 punti (1-0 Paraguay, 2-0 Trinidad-Tobago, 2-2 Svezia) davanti agli scandinavi che, nonostante un inopinabile 0-0 con i centroamericani all’esordio, battendo 1-0 i paraguaiani e pareggiando 2-2 con gli inglesi con 5 punti sono nettamente qualificati al turno successivo al 2° posto. L’Italia inizia bene infliggendo un 2-0 al Ghana a cui risponde la Repubblica Ceka battendo nettamente 3-0 gli Stati Uniti, ma nella seconda tornata c’è una frenata; gli azzurri sono fermati sull’1-1 dagli americani mentre i ceki addirittura perdono 2-0 con i ghanesi per cui tutte le squadre sono molto vicine; all’ultima giornata gli uomini di Lippi  tornano al successo 2-0 con la Cekia portandosi a 7 punti e conquistando la qualificazione al primo posto, mentre continua a far bene il Ghana che supera anche gli States 2-1 e con 6 punti passa il turno come 2^ a danno di Nedved & c. che sono eliminati a sorpresa. Nel gruppo 7° la Svizzera si comporta egregiamente e passa il turno al 1° posto a quota 7 (0-0 Francia, 2-0 Togo e Corea Sud); chi è in difficoltà è la Francia che pareggia le prime 2 partite (0-0 con  gli elvetici e 1-1 con i coreani) e con 2 punti alla vigilia dell’ultima gara è dietro agli asiatici con 4 (2-1 al Togo); deve vincere a tutti i costi contro gli africani; ci riesce per 2-0 sbloccando il risultato solo al 55’, ma che fatica!

Agli ottavi di finale lo scontro più importante è tra Spagna e Francia e in questa occasione i transalpini appaiono trasformati rispetto a quelli esitanti della prima fase, trascinati da un grande Zidane che è all’ultima recita della sua carriera (si ritirerà al termine dei mondiali a 34 anni); vincono loro 3-1 e gli iberici ancora una volta escono dalla coppa troppo presto rispetto alle ambizioni coltivate all’inizio. Un altro confronto incerto è quello tra Portogallo e Olanda e ne scaturisce una partita-rissa (4 espulsi, 2 per parte, e 17 ammoniti); alla fine vincono i lusitani 1-0. Compito facile per la Germania (2-0 alla Svezia) e per il Brasile (3-0 al Ghana); in questa gara Ronaldo segna la 15^ rete nella fase finale superando il tedesco Muller che era il primatista con 14. Con molte difficoltà superano il turno l’Argentina (2-1 al Messico ai supplementari), l’Inghilterra (1-0 all’Ecuador) e l’Italia (1-0 all’Australia con un rigore di Totti all’ultimo minuto quando è in inferiorità numerica). Resta da parlare della gara meno importante come rilevanza tecnica; quella tra Svizzera e Ucraina; termina 0-0 dopo 120’ e ai rigori prevalgono gli esteuropei 3-0; i rossocrociati stabiliscono un record; sono i primi ad essere eliminati senza aver subito neanche 1 rete in 390’.

Giunti ai quarti di finale notiamo come questo mondiale ha rimesso le cose a posto nella scala dei valori internazionali dopo le sorprese del 2002; delle 8 superstiti infatti sono rimaste 6 europee e 2 sudamericane; le più importanti come blasone e tradizioni. E ci sono scontri davvero incandescenti anche se il gioco non raggiunge vette elevate; tra Germania e Argentina finisce 1-1 nei minuti di gioco e la decisione passa ai tiri dagli 11 metri; l’eroe della partita è così il portiere tedesco Lehmann che para 2 rigori (a Ayala e Cambiasso) per cui i padroni di casa vincono 4-2 e entrano ancora, per l’11^ volta, tra le prime 4 nazionali del mondo. Il Brasile, che da 11 partite (compreso il 2002) non conosce altro risultato che la vittoria, trova disco rosso contro una Francia sempre più autoritaria e perde 0-1 uscendo ai quarti con un certo clamore, anche se meritatamente. Sfida incerta tra Portogallo e Inghilterra; finisce 0-0 al 120’ e anche qui si va ai rigori; hanno la meglio gli iberici che vincono 3-1; il protagonista della partita è il portiere lusitano Ricardo che già lo fu 2 anni prima agli Europei (inglesi eliminati sempre dai rossoverdi). Il compito più facile c’è l’ha senza dubbio l’Italia che non ha problemi a vincere sull’Ucraina 3-0. In semifinale abbiamo così 4 europee come era già successo nel 1934, 1966 e 1982.

Il tabù Italia per i teutonici esiste anche stavolta che sono in veste di squadra organizzatrice; la sfida è intensa e si decide negli ultimi 2’ giocabili (Grosso al 119’ e Del Piero al 120’); sono così gli azzurri ad andare in finale per la 6^ volta. Nell’altra semifinale la Francia non ha eccessivi patemi nel vincere col Portogallo 1-0 e va in finale per la 2^ volta nella sua storia.

La finale è così tra Italia e Francia. Il risultato è sbloccato al 7’ dai galletti per un rigore assegnato per fallo di Materazzi su Malouda e realizzato da Zidane (4° giocatore dopo Vavà, Pelè e Breitner a segnare in 2 finali). Ma la reazione degli italiani è veemente; raggiungono il pareggio al 19’ con Materazzi e giocano meglio per tutto il primo tempo. Nel secondo invece la scena cambia e sono i nostri vicini di casa ad avere una netta prevalenza anche se i pericoli per Buffon non sono tanti. Si va ai tempi supplementari e il protagonista è Zidane; prima colpisce di testa a botta sicura ma il guardiano italiano sventa con una prodezza, poi si fa espellere stupidamente cadendo nella provocazione di Materazzi (testata sul petto del difensore italiano). Finisce 1-1 e la 18^ campione del mondo si decide con i tiri dagli 11 metri; per l’Italia stavolta segnano tutti (Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero e Grosso); per i francesi sbaglia Trezeguet al 2° tiro (segnano Wiltord, Abidal, Sagnol) per cui non possono neanche tirare l’ultimo rigore; con il punteggio di 5-3 sono i peninsulari a vincere la coppa del mondo 2006; dopo tanti dispiaceri subiti in questo modo (1990, 1994, 1998) conquista il 4° titolo mondiale proprio con i rigori. E’ una conquista entusiasmante che riannoda i fili con la gloria dopo 24 anni (dal 1982). Grandi tutti e anche il tecnico Marcello Lippi che riporta in alto il calcio italiano dopo le ultime prestazioni (2002 e 2004) molto deludenti. L’Italia si porta così solitaria al 2° posto nella graduatoria dei titoli vinti; meglio ha fatto solo il Brasile con 5. Capocannoniere della coppa è il tedesco Klose con 5 reti.

Formazione vincente: Buffon, Zambrotta, Grosso, Gattuso, Cannavaro I°, Materazzi, Camoranesi, Pirlo, Toni, Perrotta, Totti.

Altri giocatori: Zaccardo, Oddo, Nesta, Barzagli, De Rossi, Barone, Iaquinta, Gilardino, Del Piero, Inzaghi I°  

Categorie:Calcio
  1. 7 settembre 2013 alle 19:15

    trihydrat kaufen sildenafil-tadalafil bolton il online fumetto
    to buy alli orlistat in internet ach without script idaho
    how to get synthroid canadian pharmacy online without prescription
    buy online periactin 4mg pill jcb
    buy in online tadalis uk
    price stendra-priligy 625 and purchase mifepristone order 100mg otc
    north dakota
    buy online atarax without script no script
    new card bactroban order preis kaufen colchester
    tetracycline d mail order free shipping online 800mg cost of buy overnight
    low price valacyclovir in internet usa
    100 mg periactin online lupactin 4mg tabletten bestellen per
    gatto
    best price topamax online rx no script beliz
    prednisolone multiple sclerosis buy
    otc valtrex canadian pharmacy discounts
    to buy dutasteride avodart online western union without script south carolina
    to buy famvir in internet medicine overnight arizona
    can i purchase pantoprazole heartburn in internet overnight
    antabuse anticol jcb cost wirral
    buy brand atomoxetine adhd western union saturday
    delivery idaho
    next day accutane mastercard accutane mastercard online purchase
    abilify guangzhou buy infusion average cost
    bangkok cost amoxicillin alfamox 500mg cheapest sale milwaukee curam
    low price priligy online jcb no prescription minnesota
    i want aldactone saturday delivery price american express reno
    amoxil upper respiratory dental health 3g hydramox 1000mg
    low cost tamoxifen cancer tablets no doctors
    need finasteride finpecia online pharmaceutical priority mail ohio
    generic prednisolone delivery find
    bactrim tschechien rezeptfrei
    discounted amoxil tabs shop overnight delivery

  2. 13 settembre 2013 alle 13:02

    buying levothroid pill no script
    buy brand topamax 50mg in internet pharmaceutical cod accepted france
    buy flomaxtra flomax online wire transfer free shipping
    want to buy glucovance diabetes visa
    eutirox e livial how to order cheap donde comprar
    asturias si dejo tomar pasa
    low cost tavanic levaquin cheap visa
    low price tadacip cost priority mail no script
    can i purchase cytoxan 50mg in internet medicine saturday shipping idaho
    buy mini levothroid 75mcg stores can find eutirox 200mcg l-thyroxine
    100mcg
    need valtrex antiviral in internet amex without prescription texas
    kamagra-polo satellite radio online brasil onde comprar 100mg
    clavamel 625mg augmentin keforal purchase discounted pills
    buy discount accutane mastercard line buy cheapest accutane mastercard
    get zanaflex online pharmaceutical no prescription new hampshire
    discount lidocaine buy amex hawaii
    cephalexin purchase no prescription
    cost cipro medicine pill no script
    need lidocaine gel in internet tablet cod accepted new york
    amoxicillin-clavulanate pharmacie acheter
    online seroflo 500mcg diners club
    to buy levothroid online ach fast international
    rabbit pain infant motrin
    from where can i buy flagyl in egypt
    medication skin health venlafaxine differin online prescription 2
    pharmacy cytoxan 50mg online pill without prescription germany
    cheapest cipro akron
    no perscription benoquin
    flagyl tablet tab find
    discounted seroquel without script effect seroquel mastercard
    buy in online levothroid online shop no script tennessee

  3. 17 ottobre 2013 alle 09:31

    rivotril nebenwirkungen
    cheap overnight rivotril
    thombran 100mg desyrel delivery systems roche trazodil 25mg rivotril
    buy rivotril without a prescription overnight delivery
    c g v cheap avlocardyl order very online et rivotril
    rivotril dosis recomendada
    sante az anafranil clomipramina 75mg rivotril et
    rivotril dosis recomendada
    1
    rivotril online valproic acid
    rivotril es un antidepresivo
    rivotril 2
    rivotril tramadol
    rivotril psychiatrie
    c g v cheap avlocardyl order very online et rivotril
    1
    purchase rivotril cod fedex
    rivotril side effects kids
    rivotril para dormir
    rivotril online
    rivotril without persription
    rivotril facmed
    rivotril nebenwirkungen
    rivotril psychiatrie
    rivotril gtt
    rivotril usos
    rivotril long terme
    rivotril amoxicilina e
    buy rivotril tablets without rx
    1

  4. 17 ottobre 2013 alle 10:08

    where to buy remeron in internet tablet fast delivery maryland
    1
    online nz remeron aankomen niet gestopt met brzine interneta
    effect remeron fedex cost paypal oklahoma
    get mirtazon remeron pharmaceutical delaware
    1
    buy brand remeron without script saturday shipping cheapest
    info on remeron
    discount remeron sale tab no doctors
    get mirzagen remeron store order

  5. Darrin
    20 giugno 2014 alle 15:50

    Haave you ever thought about dding a little biit moore thaan just your articles?

    I mean, what you sayy iis fundamental and all. However think about if you aded
    some great images or videos too give ypur posts more,
    “pop”! Yoour contentt is excellent but with images and clips, this wewbsite
    could definitely bbe one off thhe mpst beheficial iin its niche.
    Awesome blog!

  6. 3 agosto 2014 alle 07:27

    Thanks for another magnificent article. Where else could anyone get that kind of information in such a
    perfect approach of writing? I’ve a presentation subsequent week,
    and I’m at the look for such information.

  7. 13 settembre 2014 alle 10:39

    I visit ɗay-to-day some blogs and blogs to read posts,
    ɦowver this website gives feature bassed content.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: