Home > Calcio > L’Inter rilancia di brutto. 2 a 0 con la Juve!!!

L’Inter rilancia di brutto. 2 a 0 con la Juve!!!

Non è stata l’Inter  di sempre, ma alla fine ha portato a casa 3 punti fondamentali per la lotta allo scudetto.

La colpa però di una partita giocata non al top non è soltanto colpa dei nero azzurri perchè la Juventus ha giocato decisamente sopra le righe rispetto ad un campionato disastroso. Nei primi 10 minuti parte bene la Juve, ma 5 minuti più tardi subito prime scintille tra i nero azzurri e i bianco neri dove per un fallo a centrocampo vengono ammoniti Felipe Melo, Thiago Motta e Sissoko. Al 37′ cambia la partita quando Sissoko, ammonito in precedenza, entra fuori tempo di Zanetti guadagnandosi il secondo giallo e la via degli spogliatoi anticipatamente. Zaccheroni corre subito ai ripari quindi dentro Poulsen e fuori un ottimo Del Piero (sostituzione insipiegabile quella del capitano bianco nero che è sempre uno dei migliori). Tuttavia l’Inter non reagisce colpa soprattutto dell’ottima organizzazione difensiva della Juve capitanata questa non da Chiellini ma da uno strepitoso Cannavaro. Milito ed Eto’o semplificano poi la vita a Buffon divorandosi gol clamorosi. Al 45′ è 0 a 0 in una partita brutta e con l’Inter che non convince.

Secondo tempo che si riapre con l’ingresso in campo di Stankovic per un nervoso Thiago Motta già finito sul taccuino dell’arbitro. Ancora Inter che però non dimostra di essere la più forte andando sempre in difficolta sui pochissimi spazi lasciati dalla Juve. Ma quando Maicon si sveglia sono dolori è infatti il brasiliano a prendere il pallone su una ribattuta difensiva poi manda fuori gioco Amauri con un palleggio e al volo calcia di esterno sul palo più lontano dove il n° 1 al mondo non può arrivare ed è 1 a 0 Inter. Leggera reazione della Juve che in 10 non può fare di più, ma è ancora l’Inter a segnare con Muntari che sbaglia clamorosamente il tiro e diventa un assist per il tapin vincente di Eto’o che segna il gol del K.O.

Juve sempre più in crisi e quarto posto sempre più lontano con rischio qualificazione addirittura per l’Europa League. Mourinho invece potrà vedersi comodamente la partita di domenica sula poltrona tifando ovviamente per…beh provate a indovinare.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: