Home > Calcio > Clamoroso al Massimino! L’Inter affonda 3 a 1 a Catania

Clamoroso al Massimino! L’Inter affonda 3 a 1 a Catania

Se un mese e mezzo avessero detto che l’Inter ha perso 3 a 1 al Massimino non ci avrebbe creduto nessuno, adesso sta diventando quasi normale. Una sola vittoria nelle ultime 6 partite con 4 pareggi e una sconfitta quasi a voler realizzare la famosa tabella di Mosca al quale non aveva creduto nessuno e che adesso si sta avverando.

Primo tempo dove non è successo null…a favore dell’Inter perchè il Catania si divora almeno 3 gol, prima con Martinez di testa poi con Ricchiuti Biagianti e ancora Martinez che sotto porta non sono riusciti a metterla dentro e infine ancora Ricchiuti che non trova il gol solo grazie ad un super salvataggio di Lucio.

Nel secondo tempo parte meglio l’Inter trovando subito il gol con Milito. Sneijder infatti accende il radar e lancia Eto’o con un pallone perfetto, il camerunense a tu per tu con Andujar però preferisce servire Milito quasi per paura di segnare e l’argentino ringrazia indicando che il gol è suo. La partita non è finita anzi. Il Catania ci crede e trova il gol del pareggio con Izco che mette in area un perfetto cross tagliato raso terra sul quale si avventa Maxi Lopez che di piatto sinistro insacca Julio Cesar. Incolpevole Lucio, colpevole invece Maicon che si perde letteralmente l’attaccante argentino. Il disastro Inter – Mourinho avviene al minuto 33 quando esce un ottimo Cambiasso per Muntari. Il centrocampista dopo un minuto dal suo ingresso in campo commette fallo da dietro su Mascara dal limite dell’area di rigore e giustamente Valeri lo ammonisce. Sul calcio di punizione parte Mascara, il suo calcio viene deviato da Muntari che alza il braccio e devia il pallone intenzionalmente. Valeri fischia calcio di rigore e e doppio giallo per Muntari che in un minuto ha procurato 2 gialli, 1 rosso, una punizione dal limite e calcio di rigore. Letteralmente disastrosa la partita di Muntari. Dal dischetto parte Mascara che con un cucchiaio beffa Julio Cesar e porta in vantaggio i siciliani. Inter quindi sotto di un gol in 10 uomini e con Pandev, Eto’o, Milito e Sneijder a significare che la squadra ormai è sbilanciata e qualche minuto dopo Martinez fa un gol capolavoro in quanto parte dell’esterno si beve Lucio si accentra e batte Julio Cesar con un lento raso terra. Inter caolpita e affondata e 3 a 1 per gli uomini di Mihaijlovic ormai sempre più grande salvatore e allenatore con 23 punti in 11 partite.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: