Home > Formula 1 > Le pagelle del Gp del Giappone: Vettel in, Fisichella out

Le pagelle del Gp del Giappone: Vettel in, Fisichella out

09f1-15-JapanGP-sun-19

Il Gran Premio del Giappone è passato in archivio, e la Formula 1 si avvicina alla sua naturale conclusione, con soltanto 2 corse rimaste da disputare. Ne approfittiamo dunque per stipulare una sorta di pagellone del weekend giapponese (e lo faremo anche per in Brasile e ad Abu Dhabi), evidenziando i principali “in” e “out”.

Vettel voto 10: semplicemente perfetto! Non sbaglia niente tutto il weekend dimostrandosi da subito il più veloce. Per tutti gli altri non c’è storia, è imprendibile tanto di sabato, quanto di domenica; dimostra di avere coraggio da vendere: quando non sbaglia è uno dei piloti più veloci del circus. Mantiene aperta una porta per il mondiale 2009.

Trulli voto 9: weekend magistrale anche per l’abruzzese che in odore di appiedamento da parte della Toyota sfodera una super prestazione con tanto di recupero in gara su Hamilton che consente alla casa giapponese un secondo posto davanti ai suoi tifosi. Quanto basta per dedicare il tutto all’infortunato Timo Glock.

Fisichella voto 2: altra gara incolore per il pilota romano. Arriva a furor di popolo in Ferrari dopo il podio di Spa, dando alla Ferrari le garanzie di esperienza che Badoer non poteva fornire loro, con l’obiettivo del terzo posto nel costruttori. Dopo 3 gare disputate invece, Fisico è ancora fermo a quota 0 punti con la sua Ferrari, lamentando ancora difficoltà di adattamento. Questa Ferrari è veramente cosi complicata? Non lo sappiamo, sappiamo però che da un 36enne a fine carriera ci aspettavamo molto di più. Le speranze della Ferrari di mantenere la posizione a scapito di una McLaren con un arrembante Hamilton diventano sempre più fievoli.

Button voto 6-: sufficienza scarsa per il leader del mondiale che fa il compitino e porta a casa un punticino che comunque fa morale considerando i 16 punti di vantaggio su Vettel. A 2 gare dalla fine, gli basterà ottenere un quinto posto a Interlagos per portare a casa il mondiale, ma è inutile dire che da un pilota che sta per vincere un titolo mondiale ci si aspetterebbe molto di più.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: