Home > Basket > Supercoppa italiana: solito Mps

Supercoppa italiana: solito Mps

lavrinovic_schiacciata_montepaschi_siena

Si è giocata oggi alle 19.00 la prima gara ufficiale della stagione di basket 2009/2010 e si è disputata sul parquet dei campioni d’Italia che neanche a dirlo hanno vinto.

E’ sembrato un film già visto, di cui si conosce già il finale, perché ogni volta che si gioca al Pala Mens Sana finisce sempre allo stesso modo: Montepaschi in controllo della partita dall’inizio fino alla fine e vittoria.

Esattamente quello che è successo oggi, ma soprattutto quello che è successo nel campionato italiano ininterrottamente dal 2007, due stagioni senza sconfitte in casa, e da quando Pianigiani è coach 69 vittorie su 70 a Siena, unica sconfitta proprio gara 1 delle semifinali play off 2006/2007, ampiamente recuperata con le 3 vittorie successive.

Numeri impressionanti, e come se non bastasse bisogna aggiungere che nello scorso campionato Siena ha perso 1 sola delle 40 partite giocate, con tanto di record di punti in una sola stagione e record di Pianigiani come più alta percentuale di vittorie in serie A in tutta la storia del nostro campionato.

Tutto questo per far capire chi è la favorita d’obbligo almeno in serie A quest’anno, perché in Eurolega ci sono squadre più esperte del Mps e in questa competizione l’esperienza conta, lo dimostra il fatto che le ultime 6 edizioni le hanno vinte i tre mostri sacri Maccabi Tel-Aviv, Panathinaikos e Cska Mosca.

Venendo alla partita la vittoria del Mps è stata di 87 punti a 65, il primo allungo c’è stato nel secondo quarto e la Virtus non ha mai dato la sensazione di poter recuperare, e Siena di poter perdere, grazie anche al 15 su 31 dal tiro da tre (curiosa una tripla di Eze).

Il miglior giocatore è stato Sato, autore di 19 punti, mentre non hanno brillato i nuovi arrivi di Siena Hawkins e Zisis. Per la Virtus buona prova di Fajardo, Hurd e Koponen.

Advertisements
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: