Home > Moto Gp > Mercato 2010: Pedrosa verso la Ducati

Mercato 2010: Pedrosa verso la Ducati

motogp_indy_2009_00041

Dai box di Indianapolis rimbalza un indiscrezione che potrebbe scuotere parecchio l’equilibrio del mercato del motomondiale. Un pò come il passaggio di Alonso in Ferrari, se venisse confermato il passaggio di Pedrosa alle rosse di Borgo Panigale darebbe vita ad un vero e proprio scacchiere di passaggi da una casa all’altra da parte di una serie di piloti.Tanto per cominciare bisognerà vedere quanto c’è di vero in tutto ciò. Se è stato infatti confermato da entrambe le parti che un interessamento c’è ed è reale, è altrettanto vero che la Repsol (storico sponsor petrolifero spagnolo del team ufficiale Honda HRC) difficilmente si lascerà scappare “Camomillo”, in quanto da anni coltivano la speranza di poter vincere un mondiale con un pilota spagnolo (infatti fino a pochi giorni fa si parlava anche di un possibile passaggio di Lorenzo in HRC, passaggio poi smentito dallo stesso Lorenzo che ha prolungato il contratto con la Yamaha ufficiale).

Il punto di vista della Honda invece potrebbe essere ben diverso: dopo 2 mondiali consecutivi nel mondiale 250 (2004 e 2005), Dani è stato accolto in pompa magna dalla Honda in MotoGp, avendo immediatamente a sua disposizione la moto ufficiale, con la quale comunque in 4 anni non ha concluso granchè (anzi, nel primo anno, nel 2006, è stato il suo compagno Nicky Hayden, non proprio una freccia, a vincere il mondiale, ma li aveva la scusante di essere rookie della categoria).

Insomma, l’affare ci potrebbe anche stare. Ma da un punto di vista dei risultati? Pedrosa è un pilota molto piccolo come corporatura, ed ha dimostrato di non essere propriamente un fenomeno nelle battaglie corpo a corpo: a lui serve una moto capace di fare l’andatura per poter scappare e fare da lepre. La Ducati sarebbe la moto ideale per lui? Di sicuro non va a prendersi la moto “più facile” (negli ultimi anni soltanto Stoner è stato capace di guidarla), inoltre la rossa è da sempre una delle moto più veloci nel rettilineo con più potenza da gestire: è una moto scorbutica, la quale per l’appunto o la ami o la odi, chiedere a Melandri o Hayden per conferma.

E allora se Pedrosa dovesse passare in Ducati, quali sarebbero i candidati a sostituirlo in HRC? Apparentemente i nomi non sono moltissimi, considerando che Rossi e Lorenzo sono ovviamente già impegnati in Yamaha e Stoner è comunque sotto contratto per la Ducati (nonostante i mille problemi che lo stanno affliggendo, ma lui ha dichiarato che tornerà, come da calendario, all’Estoril).

Potrebbe essere quindi il momento giusto per la Honda per puntare sul salto di qualità di Dovi e magari piazzargli a fianco un giovane promettente o magari un pilota di quantità, come Alex De Angelis reduce da un ottimo secondo posto ad Indy, ed ancora alla ricerca di una sella per il 2010.

  1. Fabrizio Portanova
    2 settembre 2009 alle 12:57

    Pedrosa è il classico grande giocatore al quale manca l’explois per diventare un vero campione, ormai secondo me restarà sempre il solito mezzo pilota da terzo o quarto posto nel mondiale senza mai dare fastidio ai primi 2

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: